Ti trovi qui: Blog > Pulizia pannelli fotovoltaici: come e ogni quanto bisogna farla?
Feed Rss

Pulizia pannelli fotovoltaici: come e ogni quanto bisogna farla?

April 04, 2018

/ Categoria: Fotovoltaico

Lo smog, le polveri sottili e lo sporco si depositano sui moduli fotovoltaici sporcandoli, oscurando la superficie e di conseguenza riducendo la loro resa energetica. Si è stimanto che un impianto fotovoltaico sporco può ridurre la produzione energetica anche del 20%. Ecco quindi che è importante programmare la pulizia dell’impianto fotovoltaico, ma quando è meglio farla? E come? Ecco tutto ciò che devi sapere sulla pulizia dell’impianto fotovoltaico.

 

Al fine di rendere inalterata la produzione energetica dell’impianto fotovoltaico è necessario programmare la pulizia dei moduli fotovoltaici almeno una volta ogni due anni. Ti consigliamo di tenere in considerazione la tipologia di inverno passato, se questo ha portanto abbondandi nevicate o molte piogge “sporche” allora potresti prevedere la pulizia anche una volta all’anno. Quello che è importante sapere è che quando la superficie del modulo fotovoltaico è sporca questo ne ostacola l’ottimale produzione rendendo meno efficiente l’impianto fotovoltaico.

Il periodo ottimale in cui programmare la pulizia dei moduli fotovoltaici è l’inizio della primavera, nei mesi di Marzo/Aprile in modo tale da rendere perfettamente pulito l’impianto fotovoltaico  per i mesi di migliore esposizione solare e quindi di produzione energetica.

Affinchè il risultato sia perfetto sarebbe bene rivolgersi a operatori di settore specializzati nella pulizia dei pannelli fotovoltaici (in media il costo si aggira intorno agli 80€/kW), ma se l’accesso al tetto è facile, se ci sono i ganci per la messa in sicurezza e ti senti agile allora l’operazione pulizia la potresti fare tu stesso, la cosa fondamentale è utilizzare solo acqua demineralizzata (non usare detergenti  abrasivi) e una spazzola dalle setole molto morbide al fine di non graffiare o roviare in alcun modo la superficie dei moduli fotovoltaici. Utilizza un braccio lungo e assicurati di non calpestare i moduli fotovoltaici.

Un consiglio molto importante che ti diamo è di monitorare costantemente la produzione dell’impianto fotovoltaico tramite la APP di monitoraggio del tuo inverter. Se vedi che la produzione sta avendo un calo, può essere che ci sia dello sporco accumulato sui moduli. È necessario, perciò, programmare la pulizia quanto prima al fine di non perdere ulteriore energia pulita e gratuita.

Pulire i moduli fotovoltaici in modo programmato ti consente di avere un impianto fotovoltaico altamente performante a livello energetico e ottimizzare cosi il livello di risparmio ed efficienza durante tutto l’arco dell’anno.

 

Vuoi maggiori informazioni?

Contattaci, un tecnico T-Green sarà a tua disposizione!

 

 

Fotovoltaico

Inserisci un commento