Ti trovi qui: Blog > Progetto Senegal. Quando il fotovoltaico fa’ del bene.
Feed Rss

Progetto Senegal. Quando il fotovoltaico fa’ del bene.

Immagine principale


Il progetto FREDDAS  ha l’obiettivo di creare due impianti fotovoltaici e dei sistemi di pompaggio ad alta efficienza in Senegal. È un progetto promosso dalla ONG Green Cross in collaborazione con l’ENEA (Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile), per garantire lo sviluppo economico, durevole e sostenibile delle popolazioni che vivono lungo la valle del fiume Senegal favorendo l’occupazione, prioritariamente femminile, e l’aumento della superficie da poter coltivare.

Il progetto, co-finanziato dalla Cooperazione italiana del Ministero degli affari esteri, ha previsto in particolare l’ideazione di due impianti fotovoltaici da 100 e 50 kW (ancora in costruzione) e dei relativi sistemi di pompaggio ad alta efficienza e d’irrigazione ‘a goccia’ nei siti di Gouriki Samba Diom e Bokhol, nel nord del Senegal. L’obiettivo del progetto, è naturalmente quello di dimostrare come i sistemi fotovoltaici siano in grado, se collegati a sistemi di pompaggio, di far risparmiare molta più energia rispetto ad un tradizionale sistema alimentato per mezzo di motori diesel.

 

Infine, il progetto curerà anche la parte relativa alla formazione locale degli studenti e dei lavoratori senegalesi che verranno formati da docenti professionisti per diventare installatori esperti nella conduzione e monitoraggio degli impianti di irrigazione con il fotovoltaico. Nell’ambito dell’iniziativa verranno diffusi modelli di simulazione per impianti alimentati con fonti rinnovabili destinati all’irrigazione, l’elettrificazione rurale e la conservazione dei prodotti agricoli nelle aree rurali. Per maggiori informazioni e per monitorare l’andamento del progetto visitate il sito www.greencrossitalia.org

Curiosità, Fotovoltaico, Impianti fotovoltaici, News Generiche

Inserisci un commento