sepatatoreBlog
Iscriviti alla nostra newsletter
sepatatoreBlog

Partner T-Green | Un rifugio immerso nelle alpi ha scelto l’energia rinnovabile

14 Novembre 2017 / Categoria: Fotovoltaico

Il rifugio Pian dei Fiacconi è un partner di T-Green


 

In un luogo pieno di fascino nasce il rifugio Pian dei Fiacconi, immerso nella potenza incontaminata della natura a 2626 metri, è un posto del mondo da visitare almeno una volta nella vita. Qui dove l’elettricità è assente, il rifugio ha scelto l’energia rinnovabile e la potenza del sole. Siamo in Marmolada, Trentino Alto Adige.

 

Il rifugio Pian dei Fiacconi si trova ai piedi del ghiacciaio della Marmolada, nel cuore delle dolomiti. Si accede dal Passo Fedaia, nel comune di Canazei attraverso l’impianto di risalita verso il Pian dei Fiacconi. Il tragitto è di circa 15 minuti in cui si può ammirare e godere di una vista incantevole. Un altro modo per raggiungere il rifugio è a piedi  lungo il sentiero 606 con circa due ore di cammino.

 

Il rifugio dispone di 25 posti letto e di un ristorate specializzato in piatti tipici locali, un vero angolo di paradiso in cui godere della natura, della perfetta organizzazione dei proprietari e di una calda stufa sempre accesa. La cucina ti fa sentire come a casa ed è ricca di tradizione regionale: polenta, formaggi, speck, patate, cereali, mele, cannella e molto altro.

 

Nel 2016 il Rifugio Pian dei Fiacconi ha scelto di passare alle rinnovabili, sfruttando la potente energia del sole per ottenere energia elettrica pulita e gratuita, eliminando cosi l’utilizzo del rumoroso e inquinante gruppo elettrogeno. Il rifugio ha scelto di installare, insieme a T-Green, un impianto fotovoltaico ad alto rendimento da 10kWp con un sistema intelligente di accumulo dell’energia in batterie.

Una scelta innovativa che sottolinea il valore e l’importanza che il Rifugio Pian dei Fiacconi ha verso la natura e la bellezza che lo circonda, un gesto che fa’ da esempio ad ogni visitatore.

 

Al rifugio è possibile svolgere numerose attività ed escursioni guidate sia per adulti che per bambini come cordate i gruppo, arrampicate al tramonto, camminate al chiaro di luna sulla neve o ancora trekking sul ghiacciaio. Durante la stagione invernale la zona del rifugio Pian dei Fiacconi è il luogo ideale di partenza per sciatori provetti, alpinisti e appassionati di snowboard, il paesaggio è unico e la neve è sempre in gran quantità e di ottimo livello. Le condizioni sono perfette per praticare il freeriding (fuori pista) e lo skitouring (sci alpinismo). La neve si mantiene buona fino a maggio.

 

Ecco qualche esempio di attività guidate con un esperta guida alpina:

 

Sentieri Viel Del Pan: Escursione indicati per principianti o famiglie in quanto il sentiero è di facile percorrenza. Tempo percorrenza: 2,30 h

La facile escursione Parte dal passo Pordoi seguendo il sentiero N° 601 che solamente nel primo tratto è in salita (direzione sud) per un dislivello di 150 metri su facile mulattiera che attraversa i prati fino a raggiungere il rifugio Baita Fredarola, da qui svolta verso Est proseguendo su comodissimo sentiero esposto a Sud raggiungendo il rifugio Viel del Pan. Continuare per circa un ora in piano per poi scendere verso il Passo Fedaia raggiungendo il rifugio Castiglioni.

 

Ferrata delle trincee: Escursione per esperti di difficile percorrenza. Tempo Salita: 2,30 h. Tempo discesa. Attrezzatura: Imbragatura, kit da ferrata, casco, consigliato l’uso della lampada frontale.

Si parte dal Passo Fedaia, versante Trentino (Rifugio Castiglioni), e si segue il sentiero N°.698 fino a Porta Vescovo ( 2478 m) da qui si prosegue in direzione Est puntando allo sperone roccioso ben evidente dal quale parte la via Ferrata delle Trincee. Il primo tratto è quasi verticale e si inerpica sul Bec da Mesdì raggiungendone la cima e attraversandola su un caratteristico ponte tibetano; la via ferrata prosegue sempre in direzione Est passando alternatamene dal versante Nord a quello Sud sempre attrezzata con cavo d’acciaio. Molto suggestive le gallerie scavate durante la prima guerra mondiale attraverso le quali passa l’itinerario. La via ferrata termina al Bivacco Bontadini (2550 m) dal quale si può scendere a Valle da diversi sentieri : il più interessante è lungo il sentiero  geologico che attraversa i prati sopra il lago Fedaia.

 

Salita a Punta Penia:  Percorso di media difficoltà sul ghiacciaio. Tempo percorrenza salita: 2,30/3,00 h. Tempo discesa: 1,30 h. Attrezzatura: scarponi, caschetto, imbracatura, Kit ferrata, corda 30 m., piccozza, 2 chiodi da ghiaccio, ramponi.

Punta Penia con i suoi 3342 metri è la cima più alta delle Dolomiti per cui la Marmolada prende il meritato nome di Regina delle Dolomiti. La salita parte dal rifugio Pian dei Fiacconi e si svolge lungo un percorso alpinisticamente  completo. Si sale in direzione Sud su sentiero roccioso fino a raggiungere i piedi del ghiacciaio, da qui, con attrezzatura da ghiacciaio, si prosegue superando la prima rampa di ghiaccio (30°), fino a risalire la seconda rampa mantenendosi una cinquantina di metri al di sotto della parete rocciosa di Punta Rocca (zona con presenza di crepacci), si continua  fino a giungere la cresta sommitale e seguire la “Schena de mul” fino alla cima. Cento metri a ovest dalla cima, lungo la cresta, si trova il rifugio Punta Penia. La discesa viene fatta lungo la via di salita o tramite la via ferrata cresta ovest.

 

Per i clienti T-Green, che a loro volta hanno scelto di passare all’energia del sole per la loro casa o la loro azienda, abbiamo riservato un vantaggio speciale. Periodicamente ai nostri clienti invieremo una newsletter informativa che evidenzia i servizi esclusivi dedicati a loro, rimani aggiornato insieme a noi!

 

Per conoscere gli altri partner di T-Green vai nella sezione Azienda-Partner del sito tgreen.it

 

 

 

Contatti:

 

RIFUGIO PIAN DEI FIACCONI

Località Fedaia, Canazei

 

Periodo  di apertura:

Stagione invernale: da Marzo a Maggio

Stagione estiva: da Giugno e Settembre

 

Tel. 328 1218738

Mail: [email protected] 

Sito: http://www.piandeifiacconi.com/ 

FB: https://www.facebook.com/RifugioPianDeiFiacconi

 

 


 

 

Galleria Fotografica
Un rifugio immerso nelle alpi ha scelto l’energia rinnovabile
Un rifugio immerso nelle alpi ha scelto l’energia rinnovabile
Un rifugio immerso nelle alpi ha scelto l’energia rinnovabile
Un rifugio immerso nelle alpi ha scelto l’energia rinnovabile
Un rifugio immerso nelle alpi ha scelto l’energia rinnovabile
rifugio
rifugio
RIFUGIO
rifugio
Inserisci un commento
Captcha
Contattaci
Contattaci e prenota una visita gratuita e senza impegno.
invia