sepatatoreBlog
Iscriviti alla nostra newsletter
sepatatoreBlog

Pannelli solari e fotovoltaici: quali sono le differenze?

26 Settembre 2017 / Categoria: Fotovoltaico

Gli impianti che utilizzano le energie rinnovabili sono ormai molteplici, quelli che nel dettaglio utilizzano la forza energetica del sole sono principalmente due, vediamone insieme le caratteristiche,  le differenze e come decidere ciò di cui si ha bisogno.

 

Gli impianti tecnologici che utilizzano l’energia solare oggi sono principalmente due:

- l’impianto solare termico (pannelli solari)

- l’impianto fotovoltaico (pannelli fotovoltaici)

 

 

L’impianto solare termico permette di catturare l'energia solare e utilizzarla per il riscaldamento dell'acqua corrente al fine di sostituire le tradizionali caldaie alimentate da gas. Il pannello solare termico è il dispositivo base su cui si basa questa tecnologia. I collettori (tubi) sono attraversati da un fluido termovettore incanalato in un circuito solare che lo porterà ad un accumulatore. L'accumulatore ha la funzione di immagazzinare più energia termica possibile al fine di poterla usare successivamente, al momento del bisogno. L’obiettivo è quello di scaldare l’acqua calda ad uso sanitario (rubinetti, doccia…) dell’abitazione grazie all’energia del sole.

 

 

L’impianto fotovoltaico è un impianto elettrico costituito dall'assemblaggio di più moduli fotovoltaici, i quali sfruttano l'energia solare incidente per produrre energia elettrica mediante effetto fotovoltaico. La corrente raccolta dal circuito elettrico stampato su di esse viene canalizzata nei cavi elettrici del pannello e fluisce verso gli altri componenti dell’impianto. I pannelli fotovoltaici sono costituiti da un insieme di celle fotovoltaiche, le quali trasformano la luce del sole in corrente elettrica. La corrente elettrica derivante dai pannelli fotovoltaici è di tipo continuo, per trasformarla in corrente elettrica di tipo alternato (quella che si utilizza nell’abitazione) è necessario l’inverter.

 

 

Quando scegliere i pannelli solari e quando i pannelli fotovoltaici

 

La sostanziale differenza è che l’impianto solare termico ha l’obiettivo di scaldare l’acqua calda ad uso sanitario dell’abitazione, mentre gli impianti fotovoltaici forniscono la casa di energia elettrica. La conseguenza è che il solare termico ridurrà il consumo di gas utilizzato dalla caldaia, mentre il fotovoltaico ridurrà il consumo di energia elettrica e di conseguenza si avrà un calo nelle bollette energetiche.

 

In fase di analisi dei costi che stai attualmente sostenendo fai attenzione a considerare il costo del gas riferito SOLO a quello utilizzato per il riscaldamento dell’acqua calda sanitaria (in media il costo di una famiglia tipo è di circa 100 € a persona ogni anno).

 

In base ai tuoi livelli di consumo e a ciò su cui desideri risparmiare devi scegliere l’impianto tecnologico adeguato. In media il solare termico ti consente un risparmio di circa il 20%, il fotovoltaico un risparmio che parte dal 50%, fino ad arrivare ad un 80%.

 

 

 

Sei interessato a un preventivo gratuito?

 

Contattaci senza impegno!

 

 


Inserisci un commento
Captcha
Contattaci
Contattaci e prenota una visita gratuita e senza impegno.
invia