Ti trovi qui: Blog > Impianti fotovoltaici per piccole aziende: nuova energia al tuo business
Feed Rss

Impianti fotovoltaici per piccole aziende: nuova energia al tuo business

Impianti fotovoltaici piccole aziende

Il 2017 è uno dei momenti migliori per installare un impianto fotovoltaico: il mercato propone soluzioni innovative e diversificate a seconda delle esigenze, mentre gli incentivi statali possono arrivare a coprire fino a metà dei costi di installazione. Business di ogni dimensione e tipologia stanno facendo il grande passo verso una filosofia produttiva più green, con grandi ripercussioni in termini di convenienza economica e di immagine aziendale. Se sei una piccola impresa, questo è il momento migliore per installare un impianto fotovoltaico!

In questo articolo approfondiamo le possibilità che si aprono per le piccole imprese che vogliono installare un impianto fotovoltaico, con un occhio ai prezzi disponibili. Iniziamo col considerare le due principali alternative presenti sul mercato: impianti tradizionali o con batterie ad accumulo?

Impianto fotovoltaico tradizionale

Il vantaggio maggiore di un impianto fotovoltaico tradizionale risiede nel prezzo: questo tipo di impianti è infatti più economico, con costi complessivi di installazione che variano da 6.000 a 11.000 euro circa.

Lo svantaggio è invece l’assenza di batterie d’accumulo: questo significa che l’energia dell’impianto fotovoltaico deve essere utilizzata nel momento stesso in cui è prodotta, ovvero durante il giorno. Se hai un’attività che lavora principalmente in fascia diurna, questo naturalmente non è un problema. Ma se hai un’impresa che resta aperta per attività produttive anche in fascia serale o notturna, allora la soluzione migliore è rappresentata da un impianto fotovoltaico con batterie d’accumulo. Vediamo di cosa si tratta nel prossimo paragrafo.

Impianto fotovoltaico con batterie d’accumulo

Questo tipo di impianto fotovoltaico è mediamente più costoso di quelli tradizionali, con prezzi che si aggirano tra gli 11.000 e i 15.000 euro circa, a seconda della potenza installata.

I vantaggi di questa soluzione sono però notevoli: grazie alle batterie d’accumulo, è possibile infatti immagazzinare l’energia prodotta dai pannelli fotovoltaici durante il giorno, e riutilizzarla quando più si preferisce. È dunque l’investimento ideale per le aziende che operano anche al di fuori delle ore diurne.

Come installare un impianto fotovoltaico?

Per le aziende si configurano sostanzialmente due possibili soluzioni di installazione, tra cui scegliere a seconda delle disponibilità di spazio sui tetti o all’esterno dei locali. La soluzione più nota e utilizzata, grazie alla sua capacità di ridurre a zero gli ingombri dell’impianto sugli spazi calpestabili dei locali, è naturalmente l’installazione sul tetto, che è possibile effettuare sia che questo sia piano che inclinato.

In caso di scarsa disponibilità di spazio utilizzabile sul tetto, è possibile prevedere come alternativa l’installazione dell’impianto sui tettucci del parcheggio aziendale o su apposite pensiline fotovoltaiche, se sono presenti.

Le detrazioni fiscali nel 2017

Nel 2017 tutte le aziende che installano un impianto fotovoltaico possono godere di due importanti agevolazioni:

  • Superammortamento del 140%: con il superammortamento gli impianti fotovoltaici tornano ad essere considerati come beni mobili e si considera il loro costo come aumentato del 40% rispetto alla cifra realmente spesa. Questo permette all'azienda di dedurre il 40% in più per quanto riguarda le spese effettuate per il fotovoltaico. Il superammortamento è valido per ordini effettuati entro il 31 dicembre 2017.
  • Esenzione IVA: tutti i costi legati all'acquisto e installazione di un impianto fotovoltaico non sono soggetti a IVA nel corso del 2017.

 

Sei pronto a investire nel fotovoltaico e a iniziare a risparmiare sulla bolletta elettrica?

Richiedi un preventivo senza impegno a T-Green!

Impianti fotovoltaici, Risparmio, Energia, ambiente e ecosostenibilità

Inserisci un commento

Archivio

see all