Ti trovi qui: Blog > Hai mai provato un simulatore per il fotovoltaico? Scopri come funziona
Feed Rss

Hai mai provato un simulatore per il fotovoltaico? Scopri come funziona

September 27, 2018

/ Categoria: energiarinnovabile, Fotovoltaico, Risparmio

Se è da un po’ di tempo che ti stai chiedendo se un impianto fotovoltaico faccia al caso tuo, forse dovresti provare un simulatore per il fotovoltaico.

Cosa è un simulatore per il fotovoltaico? È un utile strumento che trovi online, costituito da un’interfaccia attraverso cui inserire i dati richiesti e da un algoritmo che elabora quei dati: come risultato, ottieni un'ipotesi di quale sarebbe il tuo risparmio in bolletta se installassi tot pannelli.

Ti proponiamo una breve guida per capire quali sono i dati da dare in pasto al simulatore e perché.

 

referenze fotovoltaico

 

Breve guida al simulatore per il fotovoltaico

Non tutti i simulatori per fotovoltaici sono uguali, ma la maggior parte di essi condivide alcune richieste. I dati generalmente necessari per elaborare la stima del tuo risparmio economico sono:

  • La zona geografica in cui risiedi. Questo perché, come ben saprai, non tutte le zone d’Italia sono baciate dallo stesso sole: al Sud l’intensità dell’irraggiamento solare è maggiore, così come i giorni di bel tempo. Questo incide sul rendimento dei pannelli e, di conseguenza, sulla quantità di energia elettrica che un impianto può produrre in un anno.
  • Il tipo di abitazione. Un conto è abitare in un condominio, un altro è avere una villetta indipendente: la possibilità di installare un impianto ben dimensionato cambia sensibilmente, e anche i consumi sono diversi!
  • Il tipo di tetto. Per quanto riguarda il tetto, in genere vengono richiesti 3 tipi di informazioni, a partire dal tipo di tetto: piatto o a falda? Sul tetto piatto la superficie disponibile per i pannelli diminuisce, perché vanno montati anche dei supporti che direzionino ogni pannello nel verso giusto, facendo attenzione che non si facciano ombra uno con l’altro.

simulatore-tetto
  • L’orientamento del tetto. Un tetto esposto a Sud è sicuramente più adatto all'installazione di un impianto fotovoltaico, visto che riceve l’energia solare alla sua massima intensità. Pannelli montati su un tetto esposto a Nord, invece, rendono di meno.
  • Le ombre. Davanti a casa c’è un grosso albero che fa ombra al tetto? O magari condomini che oscurano il sole per molte ore al giorno? Anche questi sono aspetti da prendere in considerazione.
  • I tuoi consumi annui di energia. Infine, per capire quanto potresti risparmiare serve che indichi quanto consumi oggi: nel simulatore per il fotovoltaico dovrai inserire i numeri relativi all’importo della tua bolletta bimestrale e ai tuoi consumi annui in kWh - informazione che puoi trovare facilmente perché è riportata su tutte le tue bollette.


simulatore-bolletta

 

Un simulatore per fotovoltaico facilissimo da usare

Anche noi di T-Green abbiamo costruito il nostro configuratore per fotovoltaico: ti permette di scoprire quanto puoi risparmiare con il fotovoltaico semplicemente rispondendo a meno di 10 domande e in meno di 2 minuti.

Lo trovi qui, ed è completamente gratuito.

Trova l'impianto fotovoltaico più adatto per la tua casa

energiarinnovabile, Fotovoltaico, Risparmio

Inserisci un commento