Ti trovi qui: Blog > Estate alle porte, 5 mete ecosostenibili per le vacanze
Feed Rss

Estate alle porte, 5 mete ecosostenibili per le vacanze

May 10, 2018

/ Categoria: energiarinnovabile

L’attenzione alla sostenibilità, all’ecocompatibilità e all’efficienza energetica non si limita ai soli prodotti che acquistiamo o al territorio in cui viviamo, ma si trova anche in una consapevolezza sempre più diffusa che ognuno porta con se ogni giorno dell’anno.

Anche quando viaggiamo si può avere un approccio sostenibile a attento all’ambiente, avendo l’accortezza per esempio a non stampare i biglietti aerei e le prenotazioni alberghiere, limitando gli spostamenti scegliendo un hotel che si trovi in centro città o utilizzando i mezzi pubblici o ancora meglio mezzi di mobilità non inquinanti come le biciclette.

Sono numerose, ormai, le mete sostenibili in cui trascorrere la propria estate o semplicemente un weekend fuori porta. Qui le 5 mete ecosostenibili per le vacanze:

  • Lubiana, in Slovenia, è davvero una capitale verde: l’intero centro cittadino è pedonalizzato e il modo migliore per scoprirla è senza dubbio a piedi o in bicicletta. Chi avesse bisogno di un “passaggio” all'interno dell’area pedonale può utilizzare il Kavalir, un veicolo elettrico che può essere fermato a richiesta
  • Copenaghen è la meta ideale per chi vuole scoprire un modello di successo per la green economy. La Danimarca è stata la prima nazione al mondo a promuovere una legislazione ambientalista. Nella capitale danese infatti si percorrono ogni giorno 1,1 milioni di km in bicicletta e i turisti sono i benvenuti sulle numerose piste ciclabili che attraversano la città.
  • L’Islanda è senza dubbio una delle mete più sostenibili da visitare, addirittura il 99,5 % dell’energia utilizzata sull'isola proviene da fonti rinnovabili. Le principali utilizzate sono l’energia geotermica e quella idroelettrica. La natura è la protagonista indiscussa, gli islandesi ne hanno un rispetto spasmodico e pretendono giustamente la stessa attenzione anche da parte dei turisti. L’Islanda è diventata con gli anni un modello mondiale da prendere da esempio.
  • Il Parco Naturale delle Dolomiti Friulane è una meta italiana in cui andare se si vogliono vivere giornate in piena armonia con la natura. Il parco, infatti, offre la possibilità di partecipare a numerose attività sportive ed escursionistiche pensate in maniera da non compromettere l’ambiente e la biodiversità. L’assenza di insediamenti ha permesso la sopravvivenza di rare specie vegetali e la permanenza di una ricca popolazione faunistica fatta di camosci, caprioli, marmotte, cervi, stambecchi e aquile reali.
  • Stoccolma è un’altra meta ideale per un weekend a impatto zero: le attrazioni principali sono raggiungibili comodamente a piedi o in bicicletta, mentre per spostamenti più importanti si possono utilizzare bus e taxi alimentati a carburanti ecologici o biogas. Da non dimenticare una visita all’Hammarby Sjöstad, il quartiere ecologico ed autosufficiente più conosciuto di Stoccolma e rinomato in tutto il mondo.

A noi non ci resta altro che augurarvi un buon viaggio. Le nostre valigie sono già pronte per la prossima destinazione ecosostenibile.

Fotografia: Vista del ghiacciaio Snæfellsjökull - Penisola Snaefellsnes. Islanda

energiarinnovabile

Inserisci un commento