Ti trovi qui: Blog > Costo pannelli fotovoltaici: quanto spendere per abbassare davvero la bolletta
Feed Rss

Costo pannelli fotovoltaici: quanto spendere per abbassare davvero la bolletta

April 17, 2018

/ Categoria: Impianti fotovoltaici

Per capire quanto investire in un impianto fotovoltaico in modo da risparmiare sulla bolletta dell’energia elettrica, dovresti prima di tutto considerare quali elementi saranno necessari, le loro dimensioni e la potenza di picco. In base a questi dati, puoi fare una stima dei costi dei singoli pannelli e dell’impianto nel complesso.

 

I pannelli fotovoltaici sono gli elementi costitutivi di un impianto: vengono montati sulla superficie prescelta (a terra, un tetto piano oppure a falde, ecc) e collegati in serie, a formare una struttura compatta. Per capire quali sono gli elementi che influenzano i prezzi dei pannelli, consideriamo come questi vengono installati e con che materiali sono prodotti:

Come vengono installati i pannelli?

Dipende innanzitutto da dove verranno montati. Se la superficie del tetto è del tipo a falde e ben orientata verso sud, o verso est o ovest, i pannelli vengono semplicemente apposti sulla copertura del tetto, saldati tramite staffe e profili appositi e collegati tra loro. Nel caso di un tetto piano, invece, le cose si complicano leggermente: ogni pannello deve essere prima montato su un supporto, che lo inclini in modo ottimale al fine di essere irraggiato correttamente. I moduli fotovoltaici, con i loro supporti, vengono poi accostati l’uno all’altro e suddivisi in file con una distanza sufficiente a non creare ombreggiamenti dannosi alla produzione energetica.

Il materiale con cui viene realizzato un pannello fotovoltaico non è sempre lo stesso: può essere in silicio monocristallino o policristallino. In base a questa caratteristica, varia anche il costo dei pannelli fotovoltaici.

 

Quantità e costo dei pannelli fotovoltaici per tipo di impianto

Il numero di pannelli necessari ad assemblare un impianto varia in base alla potenza dell’impianto stesso. Per calcolare quanti pannelli servono, è sufficiente dividere la potenza massima dell’impianto per la potenza di un solo pannello.

Ad esempio, per un impianto da 3kW:

  • con pannelli in silicio policristallino, dalla potenza di picco compresa tra 250-260 Watt, il numero si ottiene dividendo 3000W / 250W = 12 pannelli.
  • con pannelli in silicio monocristallino, dalla potenza di picco compresa tra 300-360 Watt, il numero si ottiene dividendo 3000W / 300W = 10 pannelli.

La stessa operazione è applicabile anche per impianti più potenti, come quelli da 5kW e 6kW.

Il costo dei pannelli fotovoltaici si aggira oggi intorno ai 1.500-1.800 €/kW: nel nostro esempio, un impianto tradizionale da 3kW comporta una spesa compresa tra 4.500€ e 5.400€ per il solo materiale. Nel calcolare il prezzo di un impianto, al costo dei pannelli bisogna aggiungere i costi di progettazione, di messa in opera, della connessione Enel e eventuali pratiche per poter usufruire dello scambio sul posto.

Infine, se si tratta di installare un impianto con accumulo, vanno aggiunti i costi delle batterie, generalmente tra i 4.500€ e i 7.000€.

 Contattaci per un preventivo senza impegno

 

L’investimento vantaggioso degli impianti T-Green

T-Green offre prezzi vantaggiosi per ciascuno degli impianti proposti, che siano tradizionali o con accumulo.

Gli impianti tradizionali, cioè quelli collegati alla rete elettrica e predisposti allo SSP (scambio sul posto), hanno prezzi che variano dai 4.500€ agli 8.000€, in base alla potenza:

  • Tradizionale 3 kW, 4.700€ + IVA
  • Tradizionale 5 kW, 6.400€ + IVA
  • Tradizionale 6 kW, 7.700€ + IVA.

Nel caso degli impianti On grid con accumulo, invece, bisogna aggiungere il costo delle batterie; sono quindi impianti più costosi in relazione alla loro maggiore efficienza:

  • On grid 3 kW, 9.100€ + IVA
  • On grid 4,2 kW, 10.300€ + IVA
  • On grid 5,4 kW, 11.500€ + IVA.
Tutti i prezzi degli impianti T-Green comprendono: consulenza e sopralluogo, pannelli fotovoltaici realizzati con silicio monocristallino ad alto rendimento, 2 o 3 giornate di lavoro per l’installazione e l’avviamento, gestione delle pratiche burocratiche e dell’allacciamento conclusivo dell’impianto fotovoltaico.

 

I benefici concreti, per te e per l’ambiente

Quali sono i vantaggi apportati dall’installazione di un impianto fotovoltaico T-Green? Tanti e diversi, di tipo economico ma anche ambientale.

Il guadagno più evidente consiste nel risparmio economico: scegliendo un impianto a pannelli fotovoltaici, riduci il consumo di energia elettrica e, di conseguenza, le spese in bolletta. Anzi, puoi guadagnare dalla tua stessa produzione, sotto forma di conguagli. Il costo dei pannelli è del tutto ammortizzato.

Il rendimento finanziario medio degli impianti fotovoltaici dei clienti T-Green si aggira intorno all’11%, un titolo BTP 6 anni ha un rendimento medio pari allo 0,21%. Incredibile vero? Senza dubbio possiamo affermare che scegliere il fotovoltaico equivale a fare un investimento redditizio.

Ugualmente importante è l’opportunità di produrre energia pulita: un fotovoltaico ti permette di ottenere elettricità senza produrre inquinamento atmosferico, evitando di disperdere nell’aria tonnellate di anidride carbonica.

Ma non basta, un immobile dotato di impianto fotovoltaico guadagna anche in termini di valore proprio, perché rientra in una classe energetica superiore. In questo modo, l’investimento è completamente ripagato.

 

Stai cercando un impianto fotovoltaico di qualità al giusto prezzo?

Contattaci per un preventivo gratuito senza impegno

Impianti fotovoltaici

Inserisci un commento

Archivio

see all