Ti trovi qui: Blog > Con Tierre Elettrica il Natale è ecosostenibile
Feed Rss

Con Tierre Elettrica il Natale è ecosostenibile

December 17, 2012

/ Categoria: Impianti fotovoltaici

Immagine principale


Il Natale quando arriva si fa sentire.

 

È la festività che tutti amano, un momento incantato che riempie l’aria di sogni, buonumore e che rende tutto magico….

Case, giardini, negozi e persino le strade che ogni giorno percorriamo per raggiungere il posto di lavoro, addobbate a festa, ci sembrano più belle!

 

Ma hai mai pensato, anche solo per un istante, all’impennata di consumi delle bollette elettriche? Certo, è un aspetto meno romantico, al quale difficilmente l’atmosfera del Natale fa pensare, ma sicuramente vale la pena rifletterci un po’ su, soprattutto in questo periodo di crisi.

 

E allora, come difendersi dal rischio di dover sborsare centinaia di quattrini? La soluzione c’è e si chiama Natale ecosostenibile.

 

Di cosa si tratta? Tutti noi possiamo trascorrere un Natale ecosostenibile, è sufficiente prendere spunto dai consigli che trovi su questo articolo e aggiungere un pizzico di creatività. E allora partiamo!

 

Consiglio n°1

Parlavamo di lucine colorate e consumi energetici…. Hai mai sentito parlare di luci di natale e ghirlande ad energia solare?

 

Eh si, proprio così, sul mercato ne esistono centinaia di modelli: coloratissime, luminose, con tanti giochi di luce e soprattutto comode da usare.

 

Le luci di Natale fotovoltaiche non hanno bisogno di essere attaccate ad una presa di corrente; sono infatti dotate di un piccolo pannello solare che permette di produrre energia totalmente gratuita e pulita.

 

Con le luci fotovoltaiche e le ghirlande ecosostenibili, puoi addobbare il tuo albero di Natale, la tua sala da pranzo, il tuo balcone o giardino in tutta libertà. 

 

Non dovrai più preoccuparti di staccare la presa di corrente quando piove, di veder passare in tutta la casa metri e metri di prolunghe e soprattutto, potrai illuminare a festa la tua abitazione, giorno e notte, senza il terrore di dover fari i conti con bollette troppo salate!

 

Consiglio n°2

Per un Natale ecosostenibile, non si può certo non dare importanza alla scelta dell’albero, vera star di questa incantevole ricorrenza.

 

Per essere davvero green, la parola d’ordine per l’albero di Natale è: ecologico.

 

Niente alberi in plastica sintetica non riciclabile o trattati con coloranti chimici. Prediligi piuttosto un piccolo abete vero, (naturalmente non sradicarlo dal bosco vicino casa, ma acquistalo nelle serre della tua zona), prenditi cura di lui, ricordandoti sempre che si tratta di un albero vivo…

Sarà come avere un nuovo componente in famiglia! 

 

E mi raccomando, una volta che il tuo Natale ecosostenibile è terminato, scegli uno spazio adatto per piantare e veder crescere il tuo abete!

 

Non hai il pollice verde? Niente paura! Se sei un amante del design, hai infinite possibilità di scelta. Per il tuo Natale ecosostenibile, esistono alberi in cartone o plastica riciclata, cotone,  legno, stoffa… Non ci sono limiti alla creatività! 

 

Consiglio n°3

Non invadere il tuo albero di Natale (soprattutto se è un abete vero) di addobbi pesanti e rivestiti di materiali tossici. Abbandona alluminio, palline in plastica e filamenti dipinti con pitture sintetiche.

 

Approfitta invece dell’occasione, per dare libero sfogo alla tua fantasia: prova a creare assieme alla tua famiglia i tuoi ornamenti personalizzati.

 

Per un Natale ecosostenibile, recupera tutto ciò che hai in casa e che puoi riciclare: cotone, gusci di frutta secca, bottiglie in plastica, confezioni di cartone, vecchie stoffe. Fai un giro nel parchetto vicino casa e raccogli foglie, cortecce, sassolini, ghiande, pigne….

 

Ora che hai tutto ciò che ti serve, mettiti al lavoro!

Disegna, ritaglia, colora, incolla... Dai forma alle tue idee.

 

Libera la fantasia e vedrai quanto è bello creare il tuo Natale ecosostenibile!

 

Buone Feste!

 

Tierre Elettrica

Impianti fotovoltaici

Inserisci un commento

Archivio

see all