Ti trovi qui: Blog > Bollette della luce troppo alte? 3 trucchi per abbatterle
Feed Rss

Bollette della luce troppo alte? 3 trucchi per abbatterle

March 20, 2018

/ Categoria: Fotovoltaico

Quali sono le cause che fanno lievitare la bolletta dell’elettricità? E quali gli errori che commettiamo senza rendercene conto? Un maggiore controllo sui consumi è possibile, vediamo come.

Succede a tutti, prima o poi, di trasalire di fronte alla bolletta. Perché a volte riceviamo bollette luce troppo alte? Ci sono errori che tutti commettiamo e di cui non ci rendiamo conto se non al momento del pagamento.

Vediamo quali sono gli errori più comuni e come risolverli alla radice, una volta per tutte.

 

Bollette luce troppo alte: cause ed errori

Raramente ci rendiamo conto degli errori che commettiamo quando utilizziamo l’energia elettrica. E tutti questi errori non vengono a galla finché non arriva il momento di pagare la bolletta.

Proviamo a capire quali sono:

  • Una causa può essere l’attivazione di un’offerta luce poco conveniente, che non è adatta al volume dei nostri consumi: le offerte tutto compreso, ad esempio, convengono solo a chi ha effettivamente dei consumi molto elevati.
  • Altre volte, abbiamo un approccio sbagliato alla tariffa bioraria. Una tariffa bioraria è, sì, conveniente, a patto che si concentri almeno il 70% dei consumi nella fascia di tempo compresa tra le 19 e le 7 del mattino.
  • Spesso ci rifiutiamo di acquistare elettrodomestici di ultima generazione e continuiamo ad usare vecchi frigoriferi, lavatrici e aspirapolvere, che consumano tanto per colpa della loro scarsa efficienza. Considerando che l’utilizzo degli elettrodomestici corrisponde a circa il 75% dei consumi totali, la loro età incide non poco sulle spese.

Anche nel caso in cui la cifra stellare sia causata da un errore di fatturazione, conosciamo bene lo stress a cui ti sottopone l’inghippo, senza contare che non potrai rivedere i tuoi soldi fino al momento del conguaglio. Insomma, situazioni di cui tutti faremmo volentieri a meno.

 

Scarica l'ebook gratuito di T-Green

 

Come riprendere il controllo della situazione

Un’ottima soluzione alle bollette luce troppo alte? Ce ne sono tante, ma la più sicura ed efficiente, oltre a quella più consigliata per il lungo periodo, è investire nella propria autonomia energetica. Per farlo, è possibile considerare l’idea di installare un impianto fotovoltaico sul tetto della propria abitazione. In questo modo, è possibile riprendere pieno controllo dei propri consumi e abbattere quasi completamente i costi della bolletta.

In altre parole, produrrai tu l’energia di cui hai bisogno.

In più, sai sempre quanto stai consumando: con un sistema di monitoraggio intelligente, puoi conoscere nel dettaglio il funzionamento del tuo impianto fotovoltaico e, in base ai dati, ottimizzare il tuo livello di autoconsumo energetico. Ottimizzando così anche il risparmio.

 

Addio bolletta!

Per chi ha scelto un impianto fotovoltaico, la bolletta non è più un incubo. Auto-producendo l’energia di cui hai bisogno, infatti, pagherai la bolletta solo se consumerai più di quanto hai prodotto.

Con un impianto fotovoltaico On grid, invece:

  • Puoi accumulare l’energia del tuo impianto fotovoltaico in batterie al litio e utilizzarla comodamente durante le ore serali quando rientrerai a casa dal lavoro.
  • Rivendere al GSE (Gestore dei Servizi Energetici) l’energia pulita che hai prodotto e accumulato nelle batterie, ma di cui non hai effettivo bisogno.
  • Nel caso in cui l’energia auto-prodotta non fosse sufficiente ai tuoi consumi, potrai sempre usufruire dell’energia elettrica nazionale, ma la tua bolletta si limiterà a registrare quei piccoli consumi di emergenza.
Scarica il nostro ebook gratuito e…

Scopri come ridurre le tue bollette dell'80% grazie al fotovoltaico!

Fotovoltaico

Inserisci un commento